perchè "S" e "C"

Perchè

S senza C è solo teoria.

Perchè

C senza S è solo forma.

Perchè

è importante seguire una metodologia, ma non basta.

Perchè

nessuno strumento supplisce al talento.

Perchè

approcci standardizzati portano a qualità standardizzata: ma il mondo si emoziona ormai solo davanti alle unicità.

Perchè

non conta il processo in sè, ma le domande che ti fai durante il processo.

Perchè

mera creatività è consegnarsi al caso, a volte alla fortuna.

Perchè

serve dominare l'analisi per liberare l'intuizione.

Perchè

se creatività e strategia non si parlano, il risultato sarà sempre parziale.

Perchè

è impossibile saper fare tutto in modo eccellente. E oggi è impossibile competere senza eccellenza.

Perchè

ci vuole passione, altrimenti il valore aggiunto non c'è.

Perchè

fare branding è un mestiere, non è improvvisazione e non è scienza.

Perchè

pensiamo di avere imparato dagli anglo-sassoni senza aver dimenticato il valore della cultura italiana.

Perchè

tra il modello "genio e sregolatezza" e il modello "metodologia da ansia da controllo" c'è una terza possibilità: la forma mentis che libera il talento. Delle vostre marche.